erba di san giovanni leggende

[7] Per tali proprietà, degli studiosi affermano che gli estratti di iperico dovrebbero essere un trattamento di prima scelta della depressione negli anziani con elevato stress ossidativo. 100% NATURALE, ANALCOOLICA (SENZA ALCOOL) E SENZA ZUCCHERI. All rights reserved, Powered by WordPress & Theme by Anders Norén, Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra), Erba di San Giovanni: usi e leggende tra sacro e profano, Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, Il Vischio: leggende, usi e proprietà del "ramo d'oro". Il principio inizialmente ritenuto attivo era l'ipericina ma i recenti sviluppi hanno chiarito che anche gli altri composti presenti negli estratti contribuiscono sinergicamente all'efficacia. Possiede inoltre proprietà foto-sensibilizzanti: gli animali che se ne sono cibati diventano particolarmente sensibili alla luce solare. Essa, una volta pronta, viene tenuta fuori per tutta la notte. Per molto tempo l’erba di san Giovanni è stata considerata dalla tradizione popolare una pianta miracolosa e dai tanti benefici. I contenuti presenti sul blog "Flora d'Abruzzo" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. Ecco perché prima di iniziare il trattamento per ottenere consulenza medica. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Con l’Iperico, come abbiamo detto prima, è possibile produrre un olio, oggi facilmente reperibile in qualsiasi erboristeria e molto utile in caso di ustioni, ferite, ma anche in caso di pelle secca e funghi e per combattere psoriasi e smagliature. In passato veniva impiegato anche per i morsi di serpente. La macerazione in olio utilizzata per la preparazione dell'olio di iperico, invece, fa degradare l'ipericina eliminando così buona parte delle controindicazioni ma anche l'attività antidepressiva. In cosmetica, viene utilizzato con funzione eudermica e astringente su tutto il corpo, contro le pelli che avvizziscono. Questo epiteto è legato al fatto che la fioritura massima si ha verso il 24 giugno, ricorrenza di San Giovanni[2]. Rich in love, rich in health, rich in laughter, rich in adventure and rich in knowledge. See instructions, Portale gratuito di informazione del consumatore, Erba di San Giovanni: proprietà, usi e benefici, Le controindicazioni dell’Erba di San Giovanni. ✔ Naturale e biologico, 100% vegetale, senza effetti collaterali noti. Letteralmente, “al di sopra”, ossia più forte delle apparizioni del’oltre tomba, delle ombre e degli spiriti. Questa pianta cresce in modo spontaneo ed è molto diffusa anche in Italia, predilige i terreni asciutti e si può trovare in pianura, ma anche in montagna o persino ai bordi delle strade, vicino ai campi coltivati e alle radure soleggiate. In passato, molte infermità venivano curate somministrando una pianta dalle forme simili alla parte del corpo danneggiata. In Germania, anticamente, l’Iperico prendeva il nome di Johanniskraut (erba di San Giovanni), perché chi la trovava per la strada nella notte della vigilia, in cui le streghe si recavano al convegno annuale (tregenda), se ne proteggeva infilandolo sotto le vesti insieme ad altre erbe quali aglio, artemisia e ruta. **, SOTYA IPERICO 500 mg 200 compresse confezione 100 + 100, Erba di San Giovanni, migliora il tuo umore, anti stress, astenia primaverile, controlla l'ansia, aiuta nei cambiamenti stagionali, rilassante**, Dr. Giorgini Integratore Alimentare, Iperico Compositum Pastiglie - 30 g**, IPERICO (ERBA DI SAN GIOVANNI) * 230 mg / 60 capsule * 0,3% in Ipericina *Migliora l'umore naturalmente * Efficace contro lo stress * Fabbricato in FRANCIA**, Erba Vita Integratore Alimentare di Iperico - 60 Capsule**, 5-HTP Vegano 400mg - 240 compresse Vegane - Fornitura di 8 mesi - 5htp dall'estratto di semi di Griffonia - Prodotto nel Regno Unito da Nutravita**, San Giovanni (Hypericum perfNow Foods,tum) - 250 capsule - Now Foods, alimenti**, Iperico Erba di San Giovanni (St. John's Wort) Naturali 120 capsule di 335 mg di polvere per ottenere un buon equilibrio emotivo. Il frutto è una capsula o bacca. Iperico, lavanda, mentuccia, ginestra, ruta, rosmarino, salvia, noce, lavanda, rosa, alloro, finocchio selvatico costituiscono solo alcune delle essenze che vengono utilizzate per la preparazione dell’acqua profumata di San Giovanni. Il fusto si presenta prostrato e lignificato alla base, poi eretto o ascendente. Il preparato più importante e sicuramente più efficace è l’oleolito di Iperico, utilizzato per curare scottature e piaghe, per il trattamento di ustioni, eritemi solari, ferite, mialgie e psoriasi. In virtù della leggenda o per il fatto che la sua fioritura si manifesti intorno alla seconda metà di giugno (23 giugno viene ricordato San Giovanni) l’iperico è conosciuto come Erba di San Giovanni. A tal fine viene preparato sotto forma di olio di iperico, un oleolito dal caratteristico colore rosso, preparato macerando la pianta nell'olio di oliva al sole per 6-7 giorni. Al genere Hypericum appartengono erbe, arbusti e alberi dotati di foglie opposte, semplici e fiori gialli pentameri. Se continui a leggere questo sito, presumiamo che tu ne sia lieto. Il frutto è di solito una capsula, raramente una bacca. La notte di San Giovanni è il periodo più propizio per la raccolta delle piante e delle erbe da utilizzare nei rituali magici. L’etimologia del genere è alquanto dibattuta: secondo Ippocrate e Dioscoride, il nome deriva dal greco “yper”, “sopra”, e“eikon”, “immagine”. Questa caratteristica spinse i contadini dalla Vandea a sceglierlo come simbolo del corpo di Cristo martoriato, tanto che, come riferisce Louis Charbonneau-Lassay, assunse il nome di “Erba della flagellazione”. Ci sono leggende che l'impotenza maschile può causare erba erba di San Giovanni. Normale tono dell'umore, rilassamento e benessere mentale. L’Hypericum perforatum si presenta come una pianta erbacea perenne, glabra, alta dai 60-70 cm, verde glauca. Non dimentichiamoci poi che, esattamente come molti altri oli vegetali, l’olio di iperico, facilmente riconoscibile dal suo colore che tende al rosso, è anche un ottimo anti-rughe naturale.In questo caso basta applicarlo ogni sera prima di andare a dormire sul viso e sul collo per avere ottimi risultati in breve tempo, risparmiando notevolmente sull’acquisto di costosi prodotti beauty. Il preparato più importante e sicuramente più efficace è l’oleolito di Iperico, utilizzato per curare scottature e piaghe, per il trattamento di ustioni, eritemi solari, ferite, mialgie e psoriasi. Si distinguono per foglie semplici, opposte e verticillate. floroglucinoli: iperforina, un altro dei maggiori componenti attivi, e suoi analoghi insieme ad altri composti lipofilici. Simbolo di vittoria sul male, magia buona e protezione dalle arti malefiche, l’Erba di San Giovanni viene considerata da una tradizione millenaria la panacea di tutti i mali, con forti poteri magici. Erba di San Giovanni - via san giovanni 3, 18100 Imperia - Rated 5 based on 6 Reviews "Negozio magnifico! .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}Il nome di erba dall'olio rosso è dovuto al colore dell'essudato rilasciato dai fiori ricco nel principio attivo ipericina; il nome "scacciadiavoli", molto usato nei secoli passati, deriverebbe dal fatto che quest'erba consacrata a San Giovanni e dalle molteplici proprietà terapeutiche, si riteneva fosse efficace contro ogni tipo di male; un'altra spiegazione si ricongiungerebbe ad una delle teorie etimologiche del nome scientifico, ossia quella dell'uso di appenderla sopra le icone per scacciare gli spiriti maligni. naftodiantroni: di cui fanno parte principalmente ipericina, pseudoipericina, isopericina e protopericina. Contatteci! Gli olii essenziali prodotti dalle loro ghiandole vengono utilizzati da sempre in medicina per le loro diverse proprietà. Adesso che sapete tutto, ma proprio tutto, su questa pianta non vi resta che fare attenzione quando camminate per strada, in un parco o nelle vicinanze dei campi: se vedete dei piccoli fiorellini gialli, con molta probabilità si tratta proprio dell’Erba di San Giovanni! E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. [7] Ciò però non ne spiega completamente l'attività farmacologica: uno studio del 2014 ha mostrato come l'iperforina stesa agisca da agente protonoforo inducendo una corrente di H+ che induce una acidificazione del citosol e un ulteriore incremento delle concentrazioni di sodio intracellulari. Sono stati evidenziate interazioni con altri farmaci in quanto la pianta è un forte induttore del CYP3A4, enzima che metabolizza l'80% dei farmaci in commercio. Benché già noto alla medicina antica (ne parlano Dioscoride, Galeno, Plinio il Vecchio e Mattioli[3]) l'uso più interessante dell'iperico è scoperta relativamente recente: ormai numerosi studi ne hanno dimostrato l'efficacia antidepressiva, specie nel caso di depressione lieve e moderata, con un effetto paragonabile ad alcuni psicofarmaci antidepressivi. “…L’antica sapienza già lo indicava come potentissimo strumento contro Satana e le sue opere, intese appunto a gettare il cristiano nei regni infernali per bruciare nelle fiamme eterne” (Manlio Barberito). L’Iperico si dimostra molto utile nelle affezioni catarrali croniche e come balsamico. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 1 ott 2020 alle 19:41. [7], Gli estratti hanno poi notevoli proprietà antiossidanti e neuroprotettive, nonché di miglioramento delle proprietà vascolari, che ne hanno suggerito l'uso in alcune patologie neurologiche. Secondo alcune ricerca l’Erba di San Giovanni è in grado di aumentare i livelli di serotonina e di regolare la produzione di melatonina, responsabile  di un buon ritmo sonno-veglia. La leggenda di una pianta miracolosa. “…L’antica sapienza già lo indicava come potentissimo strumento contro Satana e le sue opere, intese appunto a gettare il cristiano nei regni infernali per bruciare nelle fiamme eterne” (Manlio Barberito). Per questo, in diverse zone d’Italia durante la notte del solstizio d’estate si era soliti preparare un composto di Erba di San Giovanni, lavanda e altre erbe aromatiche che veniva lasciato all’interno di una bacinella d’acqua all’aperto, per tutta la notte, ad assorbire gli influssi della luna. Fin dal paganesimo, questa essenza veniva raccolta e bruciata dentro i fuochi del solstizio per augurare la buona ventura e per tenere lontana la sfortuna oltre che presenze oscure come diavoli, streghe folletti e fate (Lapucci & Antoni, 2016). Inoltre presenta interazioni con immunosoppressori (. BIOALMA - Naturali abitudini: Rispettiamo e amiamo la Natura, per questo tutti i nostri integratori sono Vegan e privi di qualsiasi ingrediente artificiale. Copyright © 2016 – 2017 – 2018 – 2019 Flora d’Abruzzo by floradabruzzo. Tuttavia sono possibili pericolose interazioni con diversi farmaci.[1][7]. Si tratta di piante distribuite in tutto il mondo, erbacee, arbustive e arboree. Questo fenomeno era considerato segno di malocchio. IPERICO o erba di San Giovanni (HYPERICUM PERFORATUM) erba con fiori TINTURA MADRE ESTRATTO CONCENTRATO 1:10. In cosmetica, viene utilizzato con funzione eudermica e astringente su tutto il corpo, contro le pelli che avvizziscono. L’Hypericum perforatum è distribuito comunemente in tutta Italia, da 0 a 1600 m s.l.m., e si rinviene in una molteplicità di ambienti: prati aridi, boscaglie, margini forestali, margini stradali ed incolti. Iperico, Erba di San Giovanni, Scacciadiavoli. Il padrone di casa si rivolse non a un esorcista ma un medico, che riuscì a scacciare la presenza ponendo sotto il cuscino dell’interessato un mazzetto di H. tetrapterum. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. Atlante delle piante medicinali, «The available evidence suggests that the hypericum extracts tested in the included trials a) are superior to placebo in patients with major depression; b) are similarly effective as standard antidepressants; c) and have fewer side effects than standard antidepressants. Predilige posizioni soleggiate o semiombreggiate e asciutte, come campi abbandonati ed ambienti ruderali. L’epiteto specifico fa riferimento invece alla punteggiatura delle foglie. Possiede inoltre proprietà foto-sensibilizzanti: gli animali che se ne sono cibati diventano particolarmente sensibili alla luce solare. Questo fenomeno era considerato segno di malocchio. In particolare, i farmaci responsabili con le maggiori interferenze sono gli antidepressivi, alcuni farmaci contro il cancro, i farmaci anticoaugulanti e tutti i  medicinali che si assumono per problemi di cuore, trapianti o Aids. Un altro iperico, l’Hypericum tetrapterum Fr. Nella notte di vigilia tra il 23 e il 24 giugno, si bruciano le vecchie erbe nei falò che ardono sulle colline e nelle campagne, poi è il momento di raccogliere quelle nuove, bagnate dalla rugiada e intrise di un potere nuovo. I fiori giallo oro hanno 5 petali delicati e sono riuniti in corimbi. Dato che l'iperico aiuta ad avere un atteggiamento mentale positivo, questa pianta viene spesso consigliata come sostegno per l'umore. Nella fitoterapia tradizionale, invece, dell'iperico sono state valorizzate principalmente le qualità astringenti, antiinfiammatorie e antibatteriche, anche per uso interno ma soprattutto per uso esterno nel trattamento di scottature, emorroidi, ferite, piaghe.[11]. This makes SJW an attractive option for treating depression.», Protonophore properties of hyperforin are essential for its pharmacological activity, Effects of long-term administration of hypericum extracts on the affinity and density of the central serotonergic 5-HT1 A and 5-HT2 A receptors, Standardized Hypericum perforatum reduces oxidative stress and increases gene expression of antioxidant enzymes on rotenone-exposed rats, "Le piante medicinali", di Roberto Michele Suozzi, Newton&Compton, Roma, 1994, pag.86, Interazioni dell'iperico con altri farmaci, European Scientific Cooperative on Phytotherapy, Cochrane Database Syst Rev. Per la sua efficacia, è necessario trovarlo per caso e metterlo sotto l’ascella sinistra. ✔ L'equivalente di 3 capsule vegane è di 6.000 mg di iperico puro.

Bonus Sport 2020 Bologna, Pride Film Storia Vera, Case Grotta Palmarola Affitto, Monumenti Italiani In Etiopia, Hotel Kennedy Sant'alessio Siculo, Domenica 27 Settembre 2020 Eventi Veneto, Il Miglior Sarto Riassunto, Santa Chiara Napoli Prenotazioni,